E se non fosse una nuvola?

10,50

Secondo un’antica leggenda pellerossa, c’è un luogo misterioso dove gli umani e gli amici animali un giorno si rincontrano…

 È luogo comune credere che con il Bambino non sia possibile affrontare il tema della Morte. Troppo difficile, troppo triste? Eppure il Bambino ha un modo tutto suo di capirla e di esorcizzarla dandosene una spiegazione a sua misura. In questo delicato racconto l’Autrice sceglie di affidare alla forma delle Nuvole il ricordo di un amico fidato che, secondo un’antica leggenda pellerossa, ha seguito l’uccello migratore verso il ponte dell’Arcobaleno. Il dolore per il distacco è mitigato da questo luogo misterioso dove Umani e Animali amici si ritroveranno un giorno. Un libro per ragazzi da consigliare anche agli adulti.

 

 Maura Picinich nata a Trieste, è stata redattrice della rivista di letteratura giovanile “L’Ora del Racconto” dal 1974 al 1984. Ha fondato nel 1986 il Centro studi Alberti di cui è presidente. Ha esordito nel 1988 come autrice, vincendo il primo premio al concorso Città di Marostica con il racconto L’uomo con la valigia. Ha scritto romanzi e racconti per ragazzi e ha tradotto molti libri dal tedesco. Tra le sue ultime opere per adulti: E dopo verrà il buio (2014), Rotte di cielo, rotte d’Acqua, rotte di terra (2015) e la raccolta di poesie Il respiro delle parole (2015).

 Chiara Gobbo vive e lavora a Torino. Si dedica a tempo pieno alla sua passione e professione: l’Illustrazione, collaborando con case editrici e agenzie di pubblicità. Ha pubblicato diversi albi per ragazzi e ottenuto riconoscimenti in importanti concorsi. www.chiaragobbo.com

EAN: N/A Categoria:

Descrizione

Secondo un’antica leggenda pellerossa, c’è un luogo misterioso dove gli umani e gli amici animali un giorno si rincontrano…

 È luogo comune credere che con il Bambino non sia possibile affrontare il tema della Morte. Troppo difficile, troppo triste? Eppure il Bambino ha un modo tutto suo di capirla e di esorcizzarla dandosene una spiegazione a sua misura. In questo delicato racconto l’Autrice sceglie di affidare alla forma delle Nuvole il ricordo di un amico fidato che, secondo un’antica leggenda pellerossa, ha seguito l’uccello migratore verso il ponte dell’Arcobaleno. Il dolore per il distacco è mitigato da questo luogo misterioso dove Umani e Animali amici si ritroveranno un giorno. Un libro per ragazzi da consigliare anche agli adulti.

 

 Maura Picinich nata a Trieste, è stata redattrice della rivista di letteratura giovanile “L’Ora del Racconto” dal 1974 al 1984. Ha fondato nel 1986 il Centro studi Alberti di cui è presidente. Ha esordito nel 1988 come autrice, vincendo il primo premio al concorso Città di Marostica con il racconto L’uomo con la valigia. Ha scritto romanzi e racconti per ragazzi e ha tradotto molti libri dal tedesco. Tra le sue ultime opere per adulti: E dopo verrà il buio (2014), Rotte di cielo, rotte d’Acqua, rotte di terra (2015) e la raccolta di poesie Il respiro delle parole (2015).

 Chiara Gobbo vive e lavora a Torino. Si dedica a tempo pieno alla sua passione e professione: l’Illustrazione, collaborando con case editrici e agenzie di pubblicità. Ha pubblicato diversi albi per ragazzi e ottenuto riconoscimenti in importanti concorsi. www.chiaragobbo.com

Informazioni aggiuntive

AUTORE

Maura Picinich-Chiara Gobbo

COLLANA

Infanzia e Storie

ISBN

978-88-99123-20-8

PAGINE

36

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “E se non fosse una nuvola?”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.