QUANDO CORREVAMO ALLA LUNA. LA FORESTA UMBRA NEGLI ANNI ’50

26,50

Questo libro è un viaggio a ritroso nel tempo, in cui le foto, i documenti originali, i ricordi sono testimonianza di una vita che si è completamente trasformata. Sull’onda delle emozioni suscitate da una clip storica dell’Istituto Luce, l’autrice ripercorre la storia del villaggio di Umbra negli anni ’50, la vita nella foresta nell’immediato dopoguerra, il lavoro, i rimboschimenti, le trasformazioni nel modo di divertirsi e di socializzare, l’educazione, la scuola, le Sagre e le Feste della Montagna, con un occhio particolare al ruolo che svolse in quegli anni il Corpo Forestale dello Stato. Più di ottanta documenti sono stati raccolti tra articoli di quotidiani, giornali di settore, ordini di servizio, lettere ufficiali e non.Il volume è inoltre corredato da un ricchissimo apparato fotografico con testimonianze uniche dell’epoca e scatti dai giorni nostri, a raccontare i cambiamenti che hanno attraversato luoghi e persone.

 

Ena Servedio (Grumo Appula, 1948) ha trascorso l’infanzia e l’adolescenza nella Foresta Umbra, studiando nella locale pluriclasse di montagna e completando la propria istruzione fra le Marcelline a Foggia e il Borea Angeli a Bari. Laureata in Lingue, ex insegnante, dal 2000 collabora con diversi dirigenti scolastici anche come responsabile di progetti con finanziamento europeo. Sempre interessata alla Natura, è stata Capo Scout per 10 anni. Appassionata di storia, fotografa e grafica, è ancora impegnata nel sociale.

EAN: N/A Categoria:

Descrizione

Questo libro è un viaggio a ritroso nel tempo, in cui le foto, i documenti originali, i ricordi sono testimonianza di una vita che si è completamente trasformata. Sull’onda delle emozioni suscitate da una clip storica dell’Istituto Luce, l’autrice ripercorre la storia del villaggio di Umbra negli anni ’50, la vita nella foresta nell’immediato dopoguerra, il lavoro, i rimboschimenti, le trasformazioni nel modo di divertirsi e di socializzare, l’educazione, la scuola, le Sagre e le Feste della Montagna, con un occhio particolare al ruolo che svolse in quegli anni il Corpo Forestale dello Stato. Più di ottanta documenti sono stati raccolti tra articoli di quotidiani, giornali di settore, ordini di servizio, lettere ufficiali e non.Il volume è inoltre corredato da un ricchissimo apparato fotografico con testimonianze uniche dell’epoca e scatti dai giorni nostri, a raccontare i cambiamenti che hanno attraversato luoghi e persone.

 

Ena Servedio (Grumo Appula, 1948) ha trascorso l’infanzia e l’adolescenza nella Foresta Umbra, studiando nella locale pluriclasse di montagna e completando la propria istruzione fra le Marcelline a Foggia e il Borea Angeli a Bari. Laureata in Lingue, ex insegnante, dal 2000 collabora con diversi dirigenti scolastici anche come responsabile di progetti con finanziamento europeo. Sempre interessata alla Natura, è stata Capo Scout per 10 anni. Appassionata di storia, fotografa e grafica, è ancora impegnata nel sociale.

Informazioni aggiuntive

COLLANA

Storia/Costume e società

ISBN

978-88-99123-25-3

AUTORE

Ena Servedio

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “QUANDO CORREVAMO ALLA LUNA. LA FORESTA UMBRA NEGLI ANNI ’50”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.